26. ottobre 2015

Il progetto

Foto: Dietmar Gust

Route

Il viaggio della Sea-Eye e della Seefuchs nel Mediterraneo. Grafica: Salvatore Saba

Nell’autunno del 2015, Michael Buschheuer e un gruppo di famigliari e amici hanno fondato l’organizzazione no-profit Sea-Eye e.V. Il suo obiettivo é quello di salvare le vite dei rifugiati in pericolo durante la loro pericolosa fuga in Europa. L’organizzazione ha comprato due navi, la Sea-Eye e la Seefuchs – due vecchi pescherecci lunghi 26 metri- e le ha riequipaggiate per le missioni di soccorso in mare.  Il 22 febbraio 2016, la Sea-Eye ha iniziato il suo viaggio nel Mediterraneo verso la zona dove la maggior parte dei rifugiati passa durante il suo pericoloso “viaggio”. La Seefuchs inizierà il suo viaggio nel Mediterraneo nell’aprile 2017.

Per essere soccorse le persone devono essere trovate. La misura di soccorso più importante é l’invio di un segnale di SOS e la fornitura di un aiuto professionale. Dopo di ciò é necessario assicurare la sicurezza dei rifugiati il più a lungo possibile.

Stiamo cercando sostenitori, volontari, donatori e membri dell’equipaggio disposti ad aiutarci. Ogni aiuto é ben accetto!